, ,

GRIGIE GIORNATE AUTUNNALI

Ormai non manca molto al termine dell’autunno: le ore di luce diminuiscono e le giornate si fanno sempre più buie. Questo può avere effetto sull’umore buttandolo giù o sul fisico portando un po’ di stanchezza. Anche il paesaggio è meno allegro con gli alberi che sono quasi spogli.

Ti è capitato di provare queste sensazioni in questo periodo dell’anno? Se poi come me lavori tutto il giorno in ufficio, forse senti di più l’accorciarsi delle giornate perché esci che il sole è appena sorto, se non prima, e torni a casa quando è già buio. Le giornate così possono risultare monotone ma allo stesso tempo faticose.

Lo stile di vita diffuso e che appartiene a molti ormai non permette di seguire il ritmo della natura, che in autunno e in inverno riposa. Alcuni animali vanno in letargo, altri migrano dove fa più caldo, noi invece siamo sempre attivi.

Ciò può portare a sentire maggiormente le sensazioni di cui accennavo sopra. Ma si può fare qualcosa per stare meglio? Ci sono alcune azioni da mettere in atto per migliorare le cose?

Certamente si, qualcosa si può fare:

  • Cena abbastanza presto, entro le 20
  • Cerca anche di andare a dormire un po’ presto
  • Svegliati al sorgere del sole (in questo periodo non è difficile, molti anzi sicuro si alzeranno prima dell’alba!)
  • Cerca, per quanto possibile, di ridurre gli impegni specialmente la sera.
  • Quando ne hai la possibilità, esci a passeggiare nelle ore più calde della giornata.

Questi accorgimenti possono farti sentire meglio se solitamente non vivi al meglio questo periodo dell’anno. Magari li conosci già e li hai già sperimentati.

Se vuoi condividere come vivi questo momento dell’anno lascia un commento qui sotto.

Un caro saluto

Namaste

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.