Stile o metodo yoga?

Queste due parole sono simili e possono avere lo stesso significato (modo o stile di agire, di comportarsi, di vivere):

Metodo: si riferisce ad un modo di agire per raggiungere un obiettivo, è un insieme di regole, criteri in base ai quali si svolge un’attività teorica o pratica.

Stile: è un insieme delle caratteristiche formali proprie di un’opera artistica, di un autore, di una scuola, di un’epoca, è una particolare forma o maniera con cui si esprime l’arte in generale.

Molte scuole di yoga propongono un determinato stile. Seguendo un determinato stile, si seguono i canoni definiti a cui ci si adatta.Non è detto però che questo vada bene per tutti. Per questo a volte si sperimentano diversi stili prima di trovare il proprio. Inoltre le esigenze possono variare nel tempo, così può sorgere la necessità di cambiare ancora.

Per questo oltre allo stile, è importante valutare il metodo proposto: ovvero le regole ed i criteri che vengono utilizzati nell’applicazione delle diverse tecniche dello yoga.Un buon metodo permette di applicare le tecniche dello yoga in modo versatile, così che i criteri definiti possano adeguarsi a praticanti con caratteristiche anche molto diverse tra loro.

Un caro saluto,

Namaste

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *